Lo sapevate che, tra i tanti primati che il nostro Paese vanta, c’è quello della produzione di macchinari per il gelato?
E’ proprio così: il mercato dedicato alla produzione di macchine per il gelato è tipicamente italiano e vanta riconoscimenti su scala mondiale.

Perchè l’Italia?Grazie a prodotti costruiti con materiali di elevata qualità e conformi alle vigenti normative di sicurezza,  le aziende italiane – più di altre – sono in grado di garantire elevati risultati in termini di tecnologia, qualità gastronomica e risparmio energetico.
Si, perchè le aziende che operano in questo campo sono più sensibili di altre ai risvolti ambientali coinvolti nei processi di produzione delle materie prime per dolci e gelati.

Non dimentichiamo che il nostro Paese è il principale fornitore per gelaterie artigianali su scala internazionale,
vantando i più rigorosi standard in termini di qualità e sicurezza.

In questo articolo cerchiamo di approfondire i perchè di questo nostro – ennesimo – primato in campo gastronomico.

Acomag: cos’è?

In Italia, negli ultimi anni, sono nate numerose associazioni di artigiani del gelato.
La realtà associativa che rappresenta i produttori di macchine per il gelato su scala internazionale è la ACOMAG, ovvero l’Associazione nazionale Costruttori Macchine, Arredamenti e Attrezzature per il Gelato.
Si tratta di una realtà senza alcun fine di lucro, che tutela gli interessi della categoria ed ha l’impegno di convogliare le forze dei propri associati in un’azione di promozione e sviluppo del gelato artigianale.

L’Acomag non tutela solo i propri associati, ma esercita un ruolo di divulgazione di tutti gli aspetti coinvolti nella creazione del gelato. Un esempio?Tra le aziende affiliate all’Acomag vi sono i produttori di arredi ed attrezzature per gelaterie.
Anche questi produttori, esattamente come gli artigiani gelatai, esercitano con un ruolo in grado di contribuire al successo di questo mercato.

Il gelato: un primato italiano

Le imprese che afferiscono all’associazione Acomag lavorano con il comune scopo di potenziare e tutelare il mercato del gelato sviluppato, contestualmente, iniziative formative, promozionali ed istituzionali.
Questi programmi sono pensati per potenziare e favorire il lavoro dei gelatieri artigiani, stabilendo e consolidando un rapporto di fiducia tra l’azienda e la clientela.

Acomag e gelato: un binomio vincente

Sono ben 15 i marchi storici italiani che afferiscono all’associazione Acomag.
Questi marchi coprono circa il 50% del mercato mondiale delle attrezzature (ed arredi) destinati alle gelaterie.

Qualche numero?Per quanto concerne le imprese che producono macchine, il fatturato totale è pari a 300 milioni di euro.

# # #

24 marzo 2019