Da qualche tempo il settore dell’audio è stato rivoluzionato infatti dall’arrivo di cuffie bluetooth.
Si tratta di dispositivi che ci consentono di ascoltare musica, la radio o addirittura ricevere chiamate senza essere fisicamente connessi ad un riproduttore.
Questi prodotti ci permettono di connetterci a computer, smartphone e tablet, senza necessitare di alcun ricevitore esterno.In questo articolo cerchiamo di approfondire meglio il funzionamento e i vantaggi offerti da questa tecnologia.

Cuffie wireles: come funzionano

La tecnologia wireless rappresenta l’ultima frontiera in fatto di ascolto musicale.
Esse sono infatti in grado di offrirci un’esperienza di ascolto musicale “wireless“, ovvero senza vincoli di connettori fisici.
Altri modelli offrono la possibilità di controllare la riproduzione multimediale e, se collegate ad un microfono, di effettuare e ricevere chiamate.

Questi accessori ci permettono di accedere a modalità d’ascolto assai diverse: in commercio possiamo trovare modelli specifici per l’ascolto cinematografico, che sfruttano il 5.1 e 7.1, ovvero quelle modalità denominate “surround“.

Cuffie bluetooth: pro e contro

Quali sono dunque i vantaggi e gli svantaggi nell’affidarsi alla tecnologia bluetooth?

Tra i pro da citare vi è l’evidente comodità di muoversi – entro un certo raggio – e poter ascoltare musica o film senza l’ingombro di un connettore.
Ricordiamo infatti che il cavo nel tempo tende a deteriorarsi, e dunque a danneggiare la riproduzione del segnale.
E’ così che si manifestano quei crepitii e piccoli rumori, o addirittura interruzioni del segnale, che tanto ci infastidiscono mentre ascoltiamo il nostro disco preferito.
Per cui in tal senso la tecnologia bluetooth rappresenta un enorme vantaggio.

Tra i – pochi – contro va detto che lo svantaggio dei modelli bluetooth rispetto ai dispositivi d’ascolto dotati di cavo risiede nel fatto che il raggio d’azione è inferiore.
Per cui wireless si, ma superata una certa soglia dal riproduttore il segnale si abbasserà di qualità, fino a scomparire.

Inoltre, ma questo lo rileveranno solo gli audiofili veri, la qualità audio delle cuffie bluetooth non tiene a testa a quella offerta dai sistemi dotati di cavo.
Tuttavia si tratta di aspetti non sempre rilevabili dal nostro orecchio, specie se siamo abituati ad ascoltare mp3 e musica dai siti internet, che adottano formati compressi.
Aspetti negativi tuttavia secondari, ed ampiamente compensati dalla grande versatilità in termini di prestazioni che questi dispositivi ci offrono.

Concludendo, se volete saperne di più in merito ai modelli di cuffie bluetooth attualmente in commercio, e visualizzarne alcuni in particolare, non vi resta che visionare questa pagina.

 

 

# # # # #

25 marzo 2019