Sono migliaia i bambini che ogni anno subiscono infortuni domestici. Cadute e ustioni rappresentano, infatti, le principali cause di questi incidenti involontari tra le quattro mura. I più piccoli non si rendono conto dei rischi e commettono a volte azioni che sono molto pericolose.

Avere gli occhi aperti molte volte non basta. Ecco perché molti genitori optano per l’acquisto di un cancelletto per bambini, ideale per mettere in sicurezza un ambiente e per ridurre al minimo ogni pericolo.

La scelta

Il cancelletto per bambini funge da barriera protettiva: lo spazio in cui il piccolo potrà muoversi sarà sicuramente più limitato. L’obiettivo principale di chi installa tali prodotti in casa è evitare che il figlio possa entrare a contatto con spazi rischiosi, come balconi, finestre, camini e rampe di scale. Ma quali sono gli aspetti che bisogna considerare al momento della scelta?

In primis dobbiamo tener conto del luogo in cui andremo ad installare il cancelletto e delle sue dimensioni. Poi dobbiamo considerare il tipo di installazione: ci sono, infatti, sia i cancelletti fissi che a pressione.

I cancelletti per bambini devono avere un’altezza superiore a quella del bambino: di solito minimo 60 centimetri. Meglio quelli con sbarre; se, però, optate per i cancelletti con i fori, allora controllate che non siano molto larghi per scongiurare possibili “arrampicate”.

L’installazione

Un aspetto importante è sicuramente quello del luogo in cui andremo a posizionare il cancelletto per bambini. I cancelletti con sistema di fissaggio a pressione sono ideali, ad esempio, per essere installati tra due muri o per una porta. Non sono invece molto indicati per essere montati all’altezza di una rampa di scale. In questo caso non sarà necessario forare la parete: questi articoli possono essere installati e rimossi con la stessa facilità e rapidità. Si tratta dunque di una soluzione molto pratica ma al contempo sicura. La pressione che il cancelletto esercita fa sì che il bambino non apra il cancelletto. Altro vantaggio: non ci saranno segni su muri e porte.

I cancelletti fissi sono quelli che vengono montati con l’ausilio delle viti: si praticano, dunque, i fori su una parete mediante un trapano. Si tratta di prodotti sicuri e che richiedono più tempo per essere installati. E’ una soluzione adatta a chi vuole limitare uno spazio della casa per molto tempo.

Come potete vedere in questo articolo dedicato ai cancelletti per bambini, sono davvero tanti gli aspetti da considerare al momento della scelta.

27 febbraio 2019