Se stai pensando ad acquistare un caricatore ad energia solare e vuoi qualche consiglio, sei  sulla pagina giusta.

Caricatori solari: perchè?

I cellulari sono oramai insostituibili nella nostra quotidianità, spesso per motivi di svago che per autentica necessità.
Ad ogni modo, fatichiamo a farne a meno, nei più diversi momenti della giornata.

Quando però ci allontaniamo dalla città (per una gita in barca o una settimana in campeggio) riscontriamo problemi nel tenerli in carica. Come possiamo rimediare?
Da qualche tempo sono disponibili sul mercato i caricatori ad energia solare, ovvero caricatori wireless che sfruttano l’energia dei raggi solari.
Una soluzione comoda, low cost ed ecocompatibile che risolve il problema di non avere il cellulare carico quando si cerca una rotta in montagna, durante un’escursione o al mare.

Caricatori solari: pro e contro

Il caricatore ad energia solare é la soluzione perfetta per chi cerca un caricabatterie privo di ingombri, da portare ovunque, in viaggio, in montagna o durante un’escursione in luoghi selvaggi.

L’inconveniente è rappresentato dal fatto che raramente includono una batteria interna, come invece fanno quei sistemi denominati “power bank“.
Per questo motivo è importante esporre correttamente il nostro caricatore ai raggi solari durante le ore più calde: in questo modo la carica sarà più rapida ed efficace.

Manutenzione dei caricatori solari

E’ molto importante provvedere alla pulizia e la manutenzione del nostro caricatore, per ragioni legate alla qualità delle prestazioni.
E’ sufficiente un leggero strato di polvere per ridurre significativamente le prestazioni del nostro caricatore.

Proprio perchè ci seguono ovunque – al mare, in montagna, al lago – i dispositivi ad energia solare sono a contatto con materie polverose o superfici poco pulite, e facilmente si riempiono di polvere e residui.

Per ovviare occorre dunque procedere alla pulizia del pannello e del vetro con delicatezza, così da non comprometterne il meccanismo.
E’ sufficiente strofinare con delicatezza la superficie del dispositivo con un panno inumidito poca acqua tiepida, evitando assolutamente l’utilizzo di detergenti o prodotti chimici.

Caricatori solari: quali scegliere?

Realizzare una classifica comprensiva dei migliori caricatori ad energia solare sul mercato è un compito davvero arduo.
Il mercato propone tanti modelli validi ed un paragone darebbe luogo a numerose imprecisioni.
L’importante è conoscere l’offerta e le tipologie principali di caricatore solare, così da poter operare una scelta che ci soddisfi.
Il nostro consiglio è quello di prendere visione di questa pagina, dove potrete trovare recensioni di specifici modelli e farvi un’idea più dettagliata.

# #

25 marzo 2019