L’aspiracenere è uno strumento che viene utilizzato principalmente per andare a ripulire da tutta la cenere in eccesso degli impianti di riscaldamento a base di processi di combustione. Questi strumenti sono in effetti particolarmente progettati per questo obiettivo in particolare, in quanto la cenere prodotta da questi impianti non può essere aspirata in alto modo. Molti infatti pensano che la cenere possa essere tranquillamente aspirata e quindi eliminata utilizzando dei semplici bidoni aspiratutto o addirittura una classica aspirapolvere. Tutto ciò non è possibile, perchè la cenere è un materiale particolare che necessita di particolari accorgimenti per essere ripulita. Una semplice aspirapolvere rischierebbe di intasarsi a causa della cenere, proprio perchè non possiede le caratteristiche e sopratutto i filtri necessari ad aspirare la cenere. La cenere è un materiale molto sottile che si disperde facilmente nell’aria e che rischia anche di macchiare tessuti, pareti e così via. Ecco perchè, per andare ad aspirare la cenere che potrebbe formarsi all’interno di stufe, caminetti e così via, è necessario acquistare uno strumento apposito. Questi strumenti sono ovviamente gli aspiracenere, di cui in commercio trovate davvero tanti e diversi modelli disponibili. 

Per capire al meglio quale potrebbe essere il modello di aspiracenere più adatto alle vostre esigenze, e anche per comprendere le principali caratteristiche da valutare in fase di acquisto, vi invito a consultare la guida che potete trovare su questo sito https://miglioreaspiracenere.it/

Chi già utilizza abitualmente un aspiracenere conosce piuttosto bene il funzionamento di questi strumenti e gli accorgimenti per utilizzarli a meglio. Saprete sicuramente che per aspirare la cenere questa deve essere fredda, quindi dovrete aspettare che l’impianto ri raffreddi. Ma esistono modelli di aspiracenere in grado di aspirare anche la cenere calda? 

La risposta è affermativa, infatti ci sono particolari modelli di aspiracenere che sono appositamente progettati per andare ad aspirare la cenere ancora calda e non perfettamente raffreddata. Ovviamente questo non significa che potrete aspirare la cenere appena spento l’impianto, dovrete comunque aspettare ma non tanto da far raffreddare completamente la cenere. Questi modelli di aspiracenere potrebbero essere comodi perchè vi permetteranno di andare a risparmiare del tempo nella pulizia dei vostri impianti.

4 dicembre 2019